L’Associazione Fionda di Davide nasce sulla scia di un progetto di Don Giordano Favillini, parroco della Parrocchia di S. Paolo Apostolo in Pistoia (presso i quali locali a sede l’Associazione), che dopo alcuni viaggi in India ha cominciato, con un piccolo gruppo di volontari, ad aiutare finanziariamente una comunità di accoglienza per bambini e ragazzi abbandonati.

Con il tempo è divenuto necessario organizzare il lavoro dei volontari, in modo da garantire la continuità dell’intervento: di qui la nascita dell’associazione.

Con il passare degli anni si è sentito il bisogno di dare maggiore garanzie ai sostenitori e dal 2005 la Fionda di Davide si è trasformata da semplice associazione ad ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale).